3 settembre 2008

Stangata per i tifosi del Napoli

Divieto ai tifosi del Napoli di seguire per un anno la squadra in trasferta e partite a porte chiuse al San Paolo nel caso di incontri considerati a rischio. Sono i primi provvedimenti annunciati ieri sera dal ministro dell’Interno, Roberto Maroni, al termine delle riunioni dell’Osservatorio e del Comitato analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive del Viminale, dopo le violenze di domenica scorsa in occasione di Roma-Napoli. L’Osservatorio e il Casms torneranno a riunirsi oggi. Tutti coloro che hanno partecipato al «mucchio selvaggio», ha detto il ministro, saranno denunciati per associazione a delinquere e non potranno assistere a manifestazioni sportive per due anni. A proposito delle iniziative assunte da questore e prefetto, ispettori saranno inviati in città. Intanto la procura sta indagando, proprio con l’ipotesi di associazione a delinquere, su duecento teppisti già coinvolti in disordini a Pianura e nei campi rom. Veltroni contro il governo, è polemica.

fonte: ilmattino.it