24 novembre 2014

Comunicato Tifosi del Parma: "Ghirardi Via, Pazienza Finita!"

Dopo il match contro l?''Empoli, i Boys Parma 1977, storico gruppo organizzato che ogni domenica è a sostenere la squadra in Curva Nord, ha pubblicato questo comunicato di protesta contro la società:
?"La salvezza come buona uscita, Ghirardi e Leonardi la pazienza è finita!
Con questa frase siamo ad esprimere la nostra posizione in merito all?'attuale situazione societaria. Dopo la sconfitta con il Sassuolo avevamo chiesto a Ghirardi e Leonardi solo sincerità e trasparenza da parte della dirigenza, richieste avanzate anche quest?'estate durante la nostra festa a Baganzola.
Fuori dai cancelli del Tardini, dopo essere stati accusati di non essergli stati vicini nei giorni dell?'esclusione dall?'Europa League, abbiamo chiesto al Presidente delucidazioni sulla situazione economica del Parma, ricevendo rassicurazione, in quanto non c?'era alcun tipo di problema, che non bisogna credere alle chiacchiere di personaggi che criticano il Parma per hobby e, udite udite, testuali parole: ?"Portatemi qua qualcuno a cui io debba dei soldi?".
Senza scendere nei dettagli di quanto andrebbe detto a chi, anche faccia a faccia, parrebbe abbia mentito spudoratamente. Appare ovvio che quanto richiesto e convenuto dalla chiacchierata è stato completamente disatteso. Tutto questo, alla luce del comunicato arrivato questo martedì sera dopo una penosa quanto estenuante attesa.
Sorvolando sul fatto che avremmo preferito sentire una voce e vedere una faccia che pronunciasse tali parole, avremmo voluto vedere una retromarcia sulla linea di condotta utilizzata negli ultimi mesi; prendersi le proprie responsabilità pensiamo sia da uomini, scappare e piangersi addosso non fa per Parma e lasciare ancora speranza alla gente, parlando di un immaginario acquirente, assomiglia molto di più ad uno specchietto per le allodole piuttosto che ad un filo a cui aggrapparsi.
Vogliamo che Ghirardi se ne vada in fretta e senza troppi patemi d?'animo, visto che dubitiamo seriamente della stabilità finanziaria e della continuità aziendale del Club, e che negli ultimi tempi la sua presenza presso le sedi del club Crociato è da considerarsi pari a zero. Inoltre ci sentiamo presi in giro dalla dirigenza al completo visto che abbiamo dato loro il tempo di riconciliarsi con la piazza e iniziare a dire le cose come stanno con i soldi, con i debiti, con il Tas e chi più ne ha più ne metta.
La sensazione che il popolo crociato sta vivendo in questo periodo, pare essere da resa dei conti, con una squadra ultima in classifica, in attesa di subire penalizzazioni che potrebbero vanificare ogni sacrificio, unita al grosso punto interrogativo circa la situazione societaria.
Da qui dunque LA SALVEZZA COME BUONA USCITA che lancia un messaggio ai giocatori e alla dirigenza: ai giocatori chiediamo lo sforzo di chiudere il campionato in maniera dignitosa, alla società invece chiediamo di vendere al più presto al fine di non influenzare ulteriormente l?'andamento già negativo di questa stagione.
Il secondo messaggio GHIRARDI E LEONARDI PAZIENZA FINITA perchè non accettiamo più il modus operandi sino ad ora attuato, qualcuno se ne deve andare, altri devono cambiare atteggiamento nei confronti dell?'intera città.
LA PAZIENZA E?' FINITA!?"

BOYS PARMA 1977

20 novembre 2014

Comunicato Curva Nord Perugia

COMUNICATO CURVA NORD 20/11/2014
La gestione di questo derby è sempre più approsimativa, la delibera della prefettura ha parlato di 850 biglietti, l'unico miglioramento che c'è stato rispetto alle prime notizie è il passare da 700 a 850. Nessuna modifica alle modalità di vendita, solo chi prenota un posto nella carovana autorizzata può avere il biglietto. In pratica non è cambiato nulla. La nostra coreografia rimane in garage, non è solo una questione di numeri, è una questione di modi. E' inaccettabile che nonostante la tessera in tasca non ci sia la libertà di comprare un biglietto e organizzarsi la propria trasferta. Inaccettabile per noi, il fatto che a loro stia bene non ci stupisce, nè ci importa più di tanto. Il nostro derby lo vivremo comunque, ma la coreografia andrebbe sprecata, riempiamo il resto del Curi e diamo la carica ai ragazzi, portiamo sciarpe, maglie bandiere, tutto quello che abbiamo di biancorosso e coloriamo tutto il nostro stadio, sabato è vicino, il derby si respira nell'aria, AVANTI CURVA NORD, AVANTI GRIFONI!

7 novembre 2014

Comunicato Ultras Marsiglia

La storia si ripete: questo fine settimana il nostro Olympique incontra il Paris Saint Germain al ?"Parco dei Principi?", e anche se la nostra squadra è in testa al campionato, noi non ci saremo. Per l?'ennesima volta e senza sorpresa, questa trasferta nasce sotto il segno della repressione e come arma contro la libertà di movimento combinata con prezzi esorbitanti. E non saranno i 100 posti extra destinati ai tifosi del Marsiglia che indoreranno la pillola, visto che tra l?'altro essi hanno un sovrapprezzo (55€).
Il nostro gruppo ha 30 anni, 30 anni dedicati all?'Olympique Marsiglia, 30 anni di una linea di condotta che mira a difendere i nostri ideali, la nostra vita ultrà, e per questo motivo non possiamo accettare queste condizioni, indipendentemente dal fatto che siamo primi o ultimi in classifica! Sosterremo, così, l?'Olympique solo col cuore. Questa decisione è difficile perché priva la nostra squadra una parte del suo sostegno, ma è necessaria per continuare a vivere la nostra passione ovunque e sempre.
I nostri valori, le nostre idee, le nostre convinzioni... affinché la nostra storia continui!

AVANTI OM!
ULTRAS MARSEILLE