29 ottobre 2011

Comunicato Stampa Ultras Alessandria 1974

CON LA PRESENTE VOGLIAMO SOTTOLINEARE IN MANIERA NETTA ED INEQUIVOCABILE CHE L'EPISODIO ACCADUTO MERCOLEDI' 26 OTTOBRE 2011 PRESSO IL PARCHEGGIO DI UN SUPERMERCATO CITTADINO, CHE TANTO SCALPORE HA SUSCITATO, NON E' IN NESSUN MODO RICONDUCIBILE ALLA GRADINATA NORD NE' TANTO MENO AL GRUPPO DEGLI ULTRAS ALESSANDRIA 1974.
GLI AGGRESSORI SONO DA ANNI DEL TUTTO LONTANI E ADDIRITTURA IN CONFLITTUALITA' CON IL MONDO DEL TIFO ORGANIZZATO DI QUESTA CITTA'.
ABBIAMO PURTROPPO LETTO SULLA PAGINA LOCALE DI UN NOTO QUOTIDIANO NAZIONALE CHE SI FANNO SUPPOSIZIONI RELATIVE A "REGOLAMENTI DI CONTI" E "TRAFFICI DI STUPEFACENTI": NON ACCETTEREMO CHE CALUNNIE DI QUESTO GENERE CI PIOVANO ADDOSSO E SE DOVESSERO CONTINUARE CI TUTELEREMO NELLE SEDI COMPETENTI.
TOTALE E COMPLETA SOLIDARIETA' ALLA VITTIMA DELLA FOLLE AGGRESSIONE.

ULTRAS ALESSANDRIA 1974
29/10/2011