22 aprile 2013

Curva Siberiano

 

Quello che è successo ieri a SALERNO, quello che è successo nella CURVA SIBERIANO dello stadio Arechi ha il carattere dell’unicità!

Ardua, direi impossibile l’impresa di trovare parole giuste che possano descrivere in maniera esaustiva ciò che noi tutti abbiamo visto,ciò che abbiamo vissuto!

Però le parole a volte vengono da sole, non c’è bisogno di cercarle, e così è, a volte le cose vanno così e ci si può provare.

Emozionante, meravigliosa, splendida, magnifica, bellissima, divina, deliziosa, eccellente, esemplare, egregia, grande, magistrale, incantevole,  impagabile, eccelsa, suprema, sublime, eccezionale, formidabile, incredibile, strbiliante….inenarrabile e leggendaria!

Parole, parole, bellissime paroleche solo chi ha vissuto può capire!

Chi di noi ieri non si è sentito fiero e orgoglioso di essere SALERNITANO,a chi non si sono inumditi gli occhi nel vedere tanti eccellenti ragazzi proporre una coreografia da far accaponar la pelle?

Salerno e la sua meravigliosa provincia ieri erano un tutt’uno, cuore unico e pulsante.

Il SIBERIANO,ci guardava dall’alto, quasi a controllare, come faceva un tempo,  che la coreografia si “srotolasse” così come doveva e i quattro angeli granata ad applaudire da sotto!

Ciò che tanto non può,tanto fa l’esser SALERNITANO, nessuna traguardo è precluso ad una tifoseria come questa.

Oggi l’italia intera parla di noi, e noi siamo tutti orgogliosi di essere figli di questa città!

Ieri SALERNO c’era, e noi tutti cantavamo per la nostra maglia, la promozione era già cosa fatta,  il nostro AMORE è cosa fatta da sempre, ma come in ogni bel rapporto bisogna sempre corteggiare la donna amata, anche quando è già tua, sopratutto quando è già tua!

Si narrerà di questa splendida curva, ringrazieremo sempre coloro i quali senza chieder nulla a nessuno, hanno realizzato quest’opera d’arte, perchè di opera d’arte si tratta, e anche nei momenti di felicità SALERNO non dimentica chi non c’è più, non dimentica chi ha amato quanto noi la SALERNITANA!

La squadra GRANATA unisce i nostri cuori, si può cambiar partito, si cambia la macchina, si potràanche cambiar moglie o marito, ma l’amore e la fede per SALERNITANA MAIIIII!!!!

Godiamoci la promozione e festeggiamo tutti insieme, sognamo tutti insieme, perchè  oramai sappiamo che  : IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE!

 

Amatino Massimo Grisi (salernoclub2010.it)