9 dicembre 2002

Ultras Inside - La Voce degli Ultras! - Anno II Numero 12

Mensile anno II nr 12 - Dicembre  2002
Ultimo numero del secondo anno del bollettino virtuale di Ultras Inside, "la voce degli Ultras!"
Finalmente dopo qualche anno in vostra compagnia, abbiamo deciso di tentare il "colpaccio"
Ultras Inside è online .com con novità  e spazio ai gruppi esteri che attraverso noi si affacciano curiosi
sul nostro movimento.
purtroppo non chiudiamo in bellezza l'anno;
una nuova ondata di violenza si abbatte sulle nostre curve, e agguati a calciatori e tecnici
a fare da cornice ad un calcio moderno sempre più lontano dal nostro credo ultras
buone feste e buon tifo con

   
NEWS
Questa rubrica non vuole fomentare violenza di nessun genere. Non faremo commenti e ci limiteremo a pubblicare le notizie più eclatanti successe nel mese precedente l'uscita del bollettino; Combattiamo la violenza negli stadi...salvaguardiamo il Movimento Ultras!
 
17/11/02  Napoli - lecce:tre arresti
NAPOLI - La polizia ha arrestato tre persone con l'accusa di lesioni aggravate per aver colpito con nove coltellate un tifoso pugliese, prima dell'incontro Napoli-Lecce. Il tifoso e' stato colpito davanti alla stazione della Cumana a Fuorigrotta. Le sue condizioni, secondo i medici dell'ospedale San Paolo, non sono gravi. Secondo la ricostruzione della polizia, Montinaro e' stato accerchiato, insieme con un amico, da un gruppo di tifosi napoletani con i quali ha avuto un diverbio, probabilmente per ragioni di tifo. In tre hanno colpito piu' volte il leccese
17/11/02   Dirigenti diffidati!
ROMA - ''L'interdizione a frequentare i campi di gioco dovrebbe scattare anche per i dirigenti, non solo per i tifosi''. Lo ha detto Luciano Moggi a Stadio Sprint. Il dg della Juventus ha lanciato la proposta commentando le dichiarazioni rilasciate da Capello dopo il pareggio con l'Inter all'Olimpico: ''Voi censurate i disordini solo quando sono avvenuti. Ma l'interdizione dei campo dovrebbe scattare non solo per i tifosi. Non mi riferisco a Capello, mi ci metto anche io. Siamo tutti responsabili''
17/11/02 Mazzone lascia il derby in anticipo
BERGAMO - L'allenatore del Brescia Carlo Mazzone, al termine della partita contro l'Atalanta persa 2-0, ha lasciato lo stadio senza presentarsi in sala stampa. Su consiglio della Digos, infatti, il tecnico ha preferito lasciare immediatamente Bergamo, sotto scorta, per evitare qualsiasi tipo di problema all'ordine pubblico. Lo ha riferito l'allenatore in seconda del Brescia, Leonardo Menichini, che si e' recato in sala stampa al posto di Mazzone: ''per motivi di ordine pubblico - ha detto - il mister ha preferito lasciare lo stadio subito dopo la partita. E' stata la Digos a consigliarlo e lui ha accettato''
17/11/02 Tafferugli a Brindisi
BRINDISI - Tafferugli sono accaduti tra teppisti brindisini e foggiani nel corso ed al termine del derby di C/2 (conclusosi con la vittoria degli ospiti per 2-1). Per separare le due tifoserie la polizia ha compiuto un paio di cariche all' esterno dello stadio. Negli scontri sette persone (quattro foggiani e tre brindisini) hanno riportato ferite medicate nell' ospedale Perino e giudicate guaribili in tre-quattro giorni.
17/11/02 Incidenti juve toro
TORINO - Incidenti si sono verificati nel pomeriggio fuori dalla stadio ''delle Alpi'' di Torino in attesa del derby fra Torino e Juventus previsto per le 20,30. Alcuni episodi di violenza, subito contenuti dalle forze di polizia, hanno avuto come protagonisti gruppi di tifosi usciti all' esterno dello stadio. Al momento non si registrano feriti. Sono stati operati vari fermi - ora al vaglio delle forze dell' ordine - e alcuni potrebbero essere tramutati in arresti. La situazione resta per il momento tranquilla all' interno dello stadio
24/11/02 Cagliari, aggredito il portiere del Messina
ROMA - Giornata carica di tensioni e disordini negli stadi italiani. Il fatto più grave si è registrato a Cagliari dove, nel bel mezzo della partita, il portiere del Messina, Manitta è stato colpito con un pugno da un ultras della curva nord del Cagliari entrato in campo. L'arbitro Nucini ha interrotto il gioco e il portiere del Messina è stato subito soccorso, messo sulla barella e portato verso gli spogliatoi. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.

I giocatori ospiti hanno abbandonato il terreno di gioco, seguiti poco dopo da quelli del Cagliari. "Manitta è in ripresa, non ci dovrebbero essere problemi - dice l'allenatore del Messina Oddo - Ci siamo spaventati perché dopo il colpo il ragazzo è subito svenuto". Il presidente del Cagliari Massimo Cellino ha subito stigmatizzato l'aggressione al portiere ospite, ma ha respinto le critiche alla scarsa sicurezza del nuovo impianto: "A Cagliari non era mai successa - ha dichiarato - una cosa del genere. Ora ci andrà di mezzo la squadra, la società e un'intera città". Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l'aggressore, aiutato da un paio di amici, ha scavalcato la recinzione della tribuna nella zona dell' ex curva Nord, quella occupata dai gruppi ultras del Cagliari. Entrato in campo ha raggiunto Manitta, colpendolo, mentre era girato per seguire l'azione, con un violento pugno nella zona occipitale.
24/11/02 Salernitana- Napoli: che derby!
incidenti prima e dopo gara tra supporters salernitani e partenopei; il bilancio è di 50 feriti, 3 accoltellati e 2 auto incendiate.
02/12/02 Aggressione a Baldini la protesta dei calciatori
ROMA - I calciatori protestano contro la violenza. Dopo l'aggressione di venerdì scorso al difensore del Napoli Francesco Baldini, l'associazione di categoria ha deciso di far comincare le partite con un quarto d'ora di ritardo. E questo nel prossimo turno (venerdì 6 dicembre, sabato 7, domenica 8 e lunedì 9) dei campionati di serie A, B, C1 e C2.

Inoltre, l'Aic ha comunicato che "all'inizio di ogni partita i capitani delle squadre leggeranno un messaggio contro ogni tipo di violenza da chiunque e contro chiunque esercitata", e si è riservata di valutare altre iniziative "più drastiche". Il comunicato è stato diffuso dalla presidenza dell'associazione dopo aver consultato i giocatori componenti del consiglio direttivo.

"L'Associazione italiana calciatori - dice ancora la nota - che più volte in passato ha portato all'attenzione della Federazione altri atti criminosi analoghi, specialmente nei confronti di giocatori di serie professionali minori, ha deciso di mettere in atto un'azione di protesta, al fine di sottolineare l'urgenza di provvedimenti adeguati da parte delle istituzioni pubbliche e sportive".

Baldini è stato aggredito nella notte di venerdì scorso dopo la partita Napoli-Palermo di serie B. Un gruppo di ultras armati ha aspettato il capitano del Napoli mentre rientrava dallo stadio e lo ha aggredito. Il giocatore ha riportato contusioni in tutto il corpo, alla testa e a un occhio. I tifosi lo hanno voluto punire come responsabile del cattivo andamento della squadra in campionato.
 

 

"VISTE DAL MURO"
 Nuova rubrica di messaggi lasciati sul muro di ultras inside
 
  • NACIONAL, EL MAS GLORIOSO DEL MUNDO.
    TRICAMPEON INTERCONTINENTAL. Y MUCHO MAS.
  • FORZA GRANDE TARANTO,NEL GIRONE DI RITORNO STRITOLIAMO TUTTI E TUTTO!!!!UN SALUTO AI BASTARDI CATANESI:PEZZI DI MERDA CHE FIGURE IN B VERO......CI VEDIAMO A TARANTO TRA POCHI MESI
  • COSENZA MERDA.
    SOCIETA' VERGOGNA.
    Ultras Catanzaro - Eternamente degni, Eternamente Fieri
    SOLO NOI SIAMO IL CATANZARO
    1973/2003: LA LEGGENDA CONTINUA!
    www.eaglesfans.cjb.net
  • GOBBI DI MERDA..
    ANCHE SE SIAMO IN C2 SIAMO SEMPRE
    TANTI E SUPERIORI A VOI MERDOSI
    .

ACCENDI  LA   PASSIONE...
SPEGNI LA TELEVISIONE!

SEGNALIAMO DAL WEB

Visitate questo sito e collaborate attivamente alla sua crescita.
cooperazione per un unico obiettivo
Sito Italiano....le Grandi
(XXI APRILE Roma)
Visitate il sito del xx1 aprile Roma.
Tributiamo il giusto merito ad un gruppo storico che ha momentaneamente deposto lo striscione in seguito ad alcuni problemi interni
ma sempre rispettato nel panorama ultras.
sito aggiornato e molto bello sotto la veste grafica
*Grafica 8,5 *Testi 8 *Informazione 8  *Originalità 9
Voto Totale 8,5
 
 
Sito Italiano...le Piccole
(Ultras Nocerina)
SITO DEDICATO ALL'UNIVERSO ROSSONERO, TIFOSERIA DI VECCHISSIMAO DATA
che sta tornando alla ribalta grazie ai buoni risultati dei molossi
sito bello e molto intuitivo
*Grafica 8 *Testi 8 *Informazione 7,5 *Originalità 7,5
Voto Totale 7,5
 
Sito Estero
(La 12 - La doce Boca Juniores ARGENTINA)
Uno dei gruppi piu accaniti della mitica squadra Argentina il BOCA, molte foto e link , il sito vi rimarrà
un pò delusi perchè non e molto aggiornato , peccato perchè in campo sono davvero
il dodicesimo uomo ma in rete lasciano un pò a desiderare , onore lo stesso al gruppo
*Grafica 6 *Testi 5 *Informazione 4 *Originalità 4
Voto Totale 5-

4 novembre 2002

Ultras Inside - La Voce degli Ultras! - Anno II Numero 11

Mensile anno II nr 11 - Novembre 2002
Bentrovati a tutti gli Ultras con il consueto mensile telematico di Ultras Inside
un sito fatto da Ultras, che sta riscuotendo sempre più il consenso da parte di tanti Ultrascibernetici.
La battaglia del calcio di sabato sera sembra essere stata vinta dai tifosi,
che in maniera compatta hanno manifestato il dissenso.
Speriamo sia il primo di tanti traguardi che solo con la compattezza possono essere raggiunti.
buona navigazione con

   
NEWS
Questa rubrica non vuole fomentare violenza di nessun genere. Non faremo commenti e ci limiteremo a pubblicare le notizie più eclatanti successe nel mese precedente l'uscita del bollettino; Combattiamo la violenza negli stadi...salvaguardiamo il Movimento Ultras!
 
21/10/02 Argentina: il River Plate perde. Sospeso il match
 Il River Plate di Buenos Aires e´ stato pesantemente sconfitto sul proprio terreno per 5-0, dal modesto Banfield. L´arbitro è stato costretto a sospendere l´incontro al 21´ del secondo tempo per incidenti in tribuna generati dai tifosi biancorossi. La sconfitta del River, nello stadio Monumental, è la piu´ grave registrata da quanto la responsabilita´ della squadra e´ stata assunta dal cileno Manuel Pellegrini. Dopo la quinta rete del Banfield, centinaia di sostenitori del River hanno abbattuto una rete ed hanno minacciato una invasione di campo, che ha indotto l´arbitro Claudio Martin a sospendere l´incontro
27/10/02  Chieti-Pescara (C1/B): feriti dieci poliziotti
Incidenti prima e dopo il derby abruzzese tra Chieti e Pescara (C1/B) terminato sul punteggio di 1-1. Il bilancio è di una decina di poliziotti contusi, in modo non grave, nel corso di una serie di scontri che hanno preceduto e seguito il match.
Qualche scaramuccia tra le opposte tifoserie si è verificata prima dell'incontro mentre una sassaiola è avvenuta al termine della gara a causa di un gruppo di tifosi del Chieti che era riuscito ad eludere la sorveglianza e si era assiepato nella parte alta della Tribuna che guarda il piazzale sottostante dello stadio, dove sono passati i tifosi del Pescara scortati dalle forze dell´ordine. Gli agenti feriti, investiti dal lancio di sassi e monetine, sono stati tutti medicati e dimessi con prognosi dai tre ai cinque giorni. Negli scontri sono rimasti leggermente feriti anche cinque giovani appartenenti ad entrambe le tifoserie. La Polizia sta già provvedendo ad identificare gli appartenenti al gruppo di facinorosi che saranno denunciati alla magistratura. Del lancio di una monetina, ad inizio gara, è rimasto vittima anche l'assessore al Commercio del Comune di Pescara, Maurizio Suaria (An), che era in Tribuna d'onore. Suaria, colpito alla fronte, è stato medicato all´interno dello stadio ed e´ poi tornato ad assistere alla gara.
27/10/02   Lazio-Roma: incidenti tra tifosi ai botteghini
Alcuni incidenti si sono verificati all'esterno dello stadio Olimpico di Roma a poche ore dal derby fra Lazio e Roma. Nei pressi della biglietteria della Curva Sud, che storicamente accoglie la tifoseria giallorossa più 'calda', si sono registrate alcune cariche della polizia nei confronti di un gruppo di tifosi che voleva sfondare i cancelli senza biglietto. Poco dopo identico intervento in Curva Nord. Sono stati usati anche lacrimogeni.
Della tensione presente all'Olimpico ha fatto le spese anche il giornalista della Rai Francesco Orefice, che è stato schiaffeggiato, senza comunque riportare serie conseguenze, da un gruppo di teppisti fuori dello stadio.
27/10/02 rutigliano-matera: incidenti
Una giornata primaverile al comunale di Rutigliano fatta di chiaro scuri però per l’undici di Cannito. Si esaltano i baresi nel primo tempo di questo big-match del girone H, determinati e impeccabili per tutta la prima metà di gara. Una prevalenza territoriale iniziata dalle prime battute che vedeva subito Lisi in gol al 3’ minuto, annullato per dubbia posizione di fuorigioco. Il Matera è frastornato e gli avanti biancorossi Zotti e Caracciolese sembrano danzare nella difesa dei lucani troppo preoccupati a difendere il risultato, fin troppo spaventati dalla forza dei locali. Il baricentro del Matera è troppo arretrato e il solo Insanguine in avanti è isolato e poco appoggiato dal centrocampo per poter pungere nella dovuta maniera. Al 25’ arriva il vantaggio del Rutigliano con Zotti che entra in area dopo una triangolazione con Caracciolese e di piatto supera Saviano. Secondo gol fotocopia del primo sugli sviluppi di una rimessa laterale affettuata da Zotti, scambio in velocità Caracciolese-Zotti e Caracciolese di giustezza mette in rete nell’angolo opposto a Saviano. Nella ripresa gol a freddo dopo pochi secondi del Matera che approfitta di una dormita generale della difesa dei locali e manda in rete Di Giannatale che con un pallonetto beffa lo stupafatto Leleuso. La partita cambia, il Matera è trasformato e caricato dalla realizzazione e con l’ingresso di Garrone la spinta offensiva aumenta. Al 60’ giunge il pareggio con l’estremo difensore del Rutigliano Leleuso fautore di un autorete clamorosa sul cross teso del materano Tomaselli. La gara si innervosisce, mister Magrini per gli ospiti viene allontanato dalla panchina, e sul 2-2 finale si avvia un'ingloriosa rissa finale aizzata dal vicepresidente del Matera, colpevole di essersi lasciato andare a espressioni poco felici nei confronti della dirigenza biancorossa, scatenando l’ira dei tifosi locali terminata con una baruffa tra le due panchine e con la sassaiola,

"VISTE DAL MURO"
 Nuova rubrica di messaggi lasciati sul muro di ultras inside
  •  
  • UN SALUTO A TUTTI I VERI ULTRAS!!!!!!
    VI INVITO A VEDERE IL 24 NOV IL DERBY MATERA-potenza;COSI' VEDRETE COI VOSTRI OKKI QUANTE BOTTE SI PRENDERANNO QUEI CONIGLI DI MERDA;COSI' NN POTRANNO TROVARE + SCUSE E RACCOMANDAZIONI!!!!!
    LA LUCANIA é SOLO BIANCO-AZZURRA!!!!!
    POTENTINO VEKKIO SAGGIO OGNI TRASFERTA UN GEMELAGGIO!!!!!
    POTENZA MERDA!!!!!!!!
  • Livornese del cazzo l'unica persona a cui puoi sfondare il culo è tua madre
  • veronesi figli di padre ignoto!
  • pisa merda siamo tornati in B dopo trentanni sfonderemo il culo a tutti in campo e nelli scontri non un passo indietro protti capo degli ultra forza livorno
  •   Il sampdoriano parla ma ha dimenticato i tempi di Mantovani figlio quando la samp faceva solo figure di merda.Il genoano è passionale;il doriano è mercenario.P.S. Sabato le prenderete malamente.l'unico buono che avete è Novellino!Avrete una lezione di calcio e di tifo che non dimenticherete facilmente.FORZA AZZURRI.scappa coniglio blucerchiato.
  • la ternana ha molto pubblico al seguito al seguito bisogna parlare piu' di lei FORZA TERNANA PERUGIA MERDA
  • Volevo solo dire che quelli che si reputano tifosi del Genoa devono finirla di rompere il cazzo con le loro coreografie di merda tutte uguali. Un tifoso si vede da quanto canta anche quando la loro squadra perde i derby.
    Tutta l'Italia ha potuto vedere l'ultimo derby di coppa dove la Sud ha cantato 90 minuti e la Nord è stata zitta se non nel minuto e mezzo in cui sono stati in parità. I veri tifosi sono sempre vicini alla squadra non come voi pagliacci che contestate un giorno si e l'altro anche e poi siete tanto pagliacci che non vi caga mai nessuno. Del resto non avete che duemila abbonati...noi 15.000 siete sempre meno e sempre più muti. P.S. Sabato i napoletani vedranno una squadra di calcio come si deve....
 



SEGNALIAMO DAL WEB

Sito Italiano....le Grandi
(Head Out MODENA)
Fuori da ogni schema tradizionale il sito degli Head Out Modena;
sembra di essere entrati in un fumetto e con grande stile e un'eccellente grafica
ci si trova nell'universo delle "menti perse"
vedetelo
*Grafica 9 *Testi 7 *Informazione 7  *Originalità 9
Voto Totale 8,5
 
Sito Italiano...le Piccole
(Ultras Pisticci)
gradevolissimo il sito degli ultras di pisticci;
molta informazione e grafica essenziale ma non banale
professionale
*Grafica 7,5 *Testi 9 *Informazione 9 *Originalità 7
Voto Totale 8,5
 
Sito Estero
(East Side Werder Brema Germania)
bellissimo il sito degli east side, uno dei gruppi più estremi del panorama tedesco
buone rubriche e tante immagini;
sul modello dei siti italiani
*Grafica  9 *Testi 8 *Informazione 8 *Originalità 8
Voto Totale 8

5° CONCORSO "L'Arte va Premiata !!!"  
Inviaci la foto della tua curva per farla partecipare al concorso!