7 luglio 2003

Ultras Inside - La Voce degli Ultras! - Anno 3 - Numero 7


Mensile anno III nr 7 Luglio 2003
Ciao Ragazzi, andiamo a goderci le meritate ferie che tra un po' si ricomincia....
anche in vacanza....Ultras Inside!



articoli tratti dal sito  www.ultrasportal.com

Questa rubrica non vuole fomentare violenza di nessun genere. Non faremo commenti e ci limiteremo a pubblicare le notizie più eclatanti successe nel mese precedente l'uscita del bollettino; Combattiamo la violenza negli stadi...salvaguardiamo il Movimento Ultras!
 

Torino, tifosi rappresentati in cda
martedì 8 luglio 2003
 


TORINO - Nasce il primo progetto di azionariato popolare in Italia nel calcio professionistico: con la costituzione del "Comitato 4 maggio 2003"
si compie il primo passo verso la costituzione di un'associazione che intende rappresentare i tifosi all'interno del consiglio di amministrazione del Torino. Il presidente del club Franco Cimminelli, già contattato dai rappresentanti del comitato, si è dichiarato disponibile alla vendita di alcune quote azionarie alla futura "Associazione in appoggio al Torino calcio". Anche se il Torino dovesse cambiare proprietà, la costituzione dell'Associazione andrà avanti e dialogherà con
l'eventuale futura dirigenza.

Tifosi Ascoli, "Ma quali minacce a Mazzone..."
martedì 8 luglio 2003


''Noi non c'entriamo niente con il rifiuto di Mazzone ad allenare l'Ancona'', cosi' i tifosi dell'Ascoli in merito alle presunte minacce al tecnico. I tifosi bianconeri respingono le accuse di Pieroni, secondo il quale Mazzone non allenerebbe i dorici per le minacce di alcuni sostenitori dell'Ascoli. 'Non c'entra niente la rivalita' fra Ascoli e dorici, domandate invece a Pieroni', questo uno dei messaggi sul sito di Settembre Bianconero (www.sbn74.it), il club chiamato in causa dal patron dell'Ancona.

 
Svezia, sette tifosi arrestati dalla polizia
martedì 8 luglio 2003
 

La polizia svedese ha arrestato 7 tifosi durante il match tra Ifk Gotenborg e Aik Stoccolma: lo riferisce l'agenzia di notizie scandinava 'TT'. Tre sarebbero stati fermati per ubriachezza dopo che erano volate alcune bottiglie tra i fans delle 2 squadre; gli altri quattro per disturbo della quiete pubblica. Per precauzione la polizia svedese avrebbe anche fermato il traffico nelle strade principali della citta'. La partita e' stata vinta 2-0 dal Goteborg.
Foe', in 50.000 a stadio Yaounde per l'ultima veglia
domenica 6 luglio 2003
 

In 50.000 allo stadio di Yaounde, capitale del Camerun, per salutare il rientro in patria della salma di Marc-Vivien Foe'. La bara era coperta da un drappo con i colori della nazione e dalla maglia numero 17 del giocatore, a cui verra' intitolata una strada che conduce allo stadio di Yaounde'. I giocatori del Camerun e l'allenatore Winfried Schaefer si sono tenuti per mano osservando un minuto di silenzio prima dell'inno nazionale. La veglia si concludera' con una messa.
River, in 60.000 salutano Leonardo Astrada
domenica 6 luglio 2003

Circa 60.000 spettattori allo stadio 'Monumental' di Buenos Aires hanno reso omaggio a Leonardo Astrada, il cui padre e' stato sequestrato. La gara rappresentava la gara d'addio del 33enne giocatore che prima dell'inizio ha fatto un giro di campo indossando una maglia su cui c'era scritto: ''Papa' ti aspettiamo''. I giocatori del River indossavano una maglia con la scritta ''Coraggio Leo''. Ruben Astrada, 61 annni e padre del giocatore, e' stato rapito lo scorso 26 giugno.
Aggredi' arbitro, condannato a pagare 6000 euro
domenica 6 luglio 2003

- Sanzione di 6.000 euro al guardalinee che picchio' un arbitro al termine di una partita tra squadre amatoriali. Il tribunale civile di Genova ha condannato al pagamento di oltre 6000 euro l'uomo che il 10 febbraio 1996, dopo la conclusione della partita, insegui' l'arbitro e gli sferro' un pugno alla gola. Pare che il pestaggio fosse stato provocato dal fatto che il direttore di gara allontano' dal campo il guardalinee per intemperanze.
Roma: Boys non rinnovano abbonamento stadio
sabato 5 luglio 2003

Con meno di 2.000 tessere rinnovate fino ad ora, va a rilento la campagna abbonamenti della Roma che deve registrare anche la defezione dei Boys. Il gruppo storico ha comunicato di non voler rinnovare le proprie tessere per il prossimo anno. ''Una decisione sofferta - si legge in una nota dei tifosi - ma siamo stufi delle solite promesse di quattro campioni che non calpesteranno l'erba dell'Olimpico. Poi il prezzo della curva del Milan e' 166 euro, quello della Roma 235 euro. Giudicate voi''.
Argentina, incidenti e 200 arresti per festa Boca
venerdì 4 luglio 2003

Oltre 200 arresti, automobili in fiamme e diversi feriti, tra i quali uno
grave: e' il bilancio dei festeggiamenti dei tifosi del Boca. Dopo la
conquista della Coppa Libertadores contro il Santos, in molte citta'
argentine le feste si sono protratte fino all'alba. Gli episodi piu' gravi
si sono registrati a Mar del Plata, dove,dopo la fine dell'incontro, degli
scalmanati hanno infranto vetrine di negozi,distrutto auto e saccheggiato
un'edicola di giornale e un negozio di indumenti sportivi.
Mondiali antirazzisti,ultra' di tutta Europa in campo
venerdì 4 luglio 2003

Il 9 luglio a Montecchio (Reggio Emilia) prenderanno il via i Mondiali
antirazzisti organizzati da Progetto Ultra'-Uisp e dall'Istoreco. A spazzare
via dagli spalti gli striscioni inneggianti all' odio razziale e all'
intolleranza saranno gli stessi ultra'. L'iniziativa, nata nel 1995 con otto
squadre e un'ottantina di partecipanti, e' cresciuta esponenzialmente sino
alle attuali 168, allargandosi ai paesi africani e asiatici e diventando
l'occasione per una festa multiculturale.










 


comunicato Ufficiale Manifestazione Ultras a Milano del 22 giugno
venerdì 6 giugno 2003
 

Sono ormai molti mesi che si sta lavorando per organizzare forme di protesta decise ed unitarie contro lo stato attuale del calcio e contro i provvedimenti che vengono costantemente presi per arrestare ed eliminare il tifo organizzato. I contatti tra le tifoserie sono proseguiti serrati ed hanno portato ad indire una manifestazione unitaria a Milano. Si ritiene infatti che un passo del genere, compiuto con criterio, tempi organizzativi sufficienti ed in un giorno festivo, sia fondamentale per far sentire la propria voce e cercare di ottenere qualche risultato di rilievo.
E’ ORA DI DIRE BASTA!
MOBILITIAMOCI PER FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE  E LE NOSTRE RAGIONI!!!

L’APPUNTAMENTO È PER DOMENICA 22 GIUGNO A MILANO!
Ore 13 Concentramento in Piazza Duca d’Aosta, di fronte alla stazione Centrale
Ore 14 Partenza del corteo
Ore 15 Arrivo sotto la Lega Calcio e lettura comunicato
Ore 16 Rientro in stazione Centrale

Quali gli obiettivi della manifestazione???
Da un lato prendere posizione contro la repressione di cui il mondo Ultras è tropo spesso vittima negli ultimi tempi. Le misure adottate da legislatori, giudici e forze dell’ordine per contrastare la violenza calcistica hanno come unico scopo quello di criminalizzare l’intero universo del tifo organizzato, e finiscono per alzare il livello di tensione dentro e fuori gli stadi invece di ridurlo. Allo stesso modo, provvedimenti come l’arresto in flagranza differita alle 36 ore o le custodie cautelari emesse mesi dopo i fatti contestati, rasentano l’incostituzionalità e sono evidentemente sproporzionati al reato.
Dall’altro lato si vuole puntare l’indice su un sistema calcio che sostiene l’impunità per i propri errori, minimizzando fallimenti economici, casi di doping e di passaporti falsi, e promuovendo invece manovre ambigue e legalmente dubbie per tappare i buchi di tutte quelle società che altrimenti sarebbero sull’orlo del fallimento. Lo stesso sistema calcio che si vuole d’altro canto liberare del tifo organizzato a prescindere dal fatto che produca o meno violenza, probabilmente perché gli stessi Ultras incarnano lo spirito antico del gioco, ostacolandone quindi una trasformazione in puro spettacolo di intrattenimento votato al guadagno economico ed al mercato dei diritti televisivi.
Calendari massacrati a seconda dei voleri di Presidenti e pay-tv, partite a qualsiasi ora con preavvisi minimi, costanti impedimenti alla libertà di movimento tramite leggi tese a scoraggiare le trasferte, diffide immotivate comminate senza alcuna reale possibilità di difesa… E potremmo proseguire a lungo. Questa è la situazione in cui ogni Ultras deve vivere ogni giorno della settimana, e non solo durante la partita!

La manifestazione è aperta a tutti i gruppi che desiderino scendere in strada pacificamente fianco a fianco con gli altri gruppi, mettendo da parte per qualche ora ogni rivalità per il bene del movimento. E’ ovviamente fondamentale che chi decide di presenziare abbia il totale controllo sul proprio gruppo e sia certo di poter far rispettare da tutti le poche inderogabili regole stabilite.
 Assolutamente vietati scontri o incidenti di ogni tipo tra gruppi o singoli e con le forze dell’ordine!
 Vietati simboli o slogan politici di ogni tipo (né destra, né sinistra), anche su sciarpe e abbigliamento!
 Vietati cori contro le altre squadre o contro gli altri gruppi, così come cori a favore della propria!
 Da evitare striscioni e stendardi del proprio gruppo o bandiere di parte (comprese quindi bandiere della pace, quelle dell’Italia etc…)!
 Ok sciarpe ed abbigliamento del proprio gruppo!
 Fortemente incoraggiati striscioni, stendardi e cori contro repressione e calcio in tv e per un calcio a misura di tifoso!
 I singoli che desiderano partecipare sono pregati di unirsi al proprio gruppo o alla propria tifoseria di riferimento, per limitare al massimo la presenza di “cani sciolti” e favorire la compattezza del corteo!

VI RICORDIAMO CHE LA MANIFESTAZIONE COMINCIA QUANDO SI LASCIA LA PROPRIA CITTA’ E FINISCE QUANDO SI RIENTRA A CASA! REGOLARSI QUINDI DI CONSEGUENZA, VISTO CHE DURANTE IL VIAGGIO, SUL TRENO O IN STRADA, POTRESTE OVVIAMENTE TROVARE TIFOSERIE “NEMICHE”, MA CHE OGNI CONTATTO O INCIDENTE DEVE ASSOLUTAMENTE ESSERE EVITATO.
NON SONO AMMESSI ERRORI O LEGGEREZZE. A RIMETTERCI E’ TUTTO IL MOVIMENTO! I RESPONSABILI DEI GRUPPI SONO QUINDI DA CONSIDERARSI RESPONSABILI PER IL COMPORTAMENTO DELLA PROPRIA GENTE.
 
Comunicato FOSSA DEI LEONI Milan
giovedì 19 giugno 2003
 

In merito alla manifestazione organizzata dal Movimento Ultras a Milano il 22 giugno,  rendiamo noto che il nostro gruppo NON HA ADERITO E NON PARTECIPERA’ ALLA MANIFESTAZIONE (e di conseguenza non ha collaborato alla sua organizzazione logistica a Milano). La nostra posizione è stata spiegata e ribadita in varie occasioni: totale e profonda adesione a qualsiasi iniziativa riguardante i temi in questione, ma siamo scettici sulla scelta di una manifestazione di piazza, per una serie di motivi, ma principalmente perché riteniamo che la piazza non sia il nostro (nel senso di ultras) naturale terreno di espressione, e di conseguenza non ci sembra il più indicato. Siamo favorevoli e disponibili ad altre possibili iniziative unitarie, ma su un terreno a noi più congeniale, cioè la curva. Senza entrare nel merito della questione, esprimiamo il nostro rammarico per la spaccatura tra i gruppi in occasione della manifestazione di Roma, un gran brutto segnale di divisione (soprattutto in prospettiva di future iniziative) su questioni che dovrebbero sancire l’unità dell’intero mondo ultras in nome di una causa comune.

FOSSA DEI LEONI 1968
Comunicato ASROMA ULTRAS
giovedì 19 giugno 2003


Sit-in 19-06-2003, P.le Dino Viola - Trigoria; ore 21
Gli AS ROMA ULTRAS, visto il momento in cui sta versando la nostra società invitano tutti i tifosi romanisti a partecipare il giorno 19 giugno alle ore 21 al raduno che si terrà di fronte il centro sportivo “Fulvio Bernardini”, in piazzale Dino Viola a trigoria. Questa manifestazione seppur in maniera del tutto goliardica, in previsione dell’ennesima campagna acquisti deficitaria, vuole mettere in risalto le lacune della presidenza dell’Associazione Sportiva Roma. Pertanto, vi esortiamo a portare tutti un simbolico contributo per la campagna acquisti appunto, che verserete in un apposito grande salvadanaio. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all' A.S. Roma.
Teniamo a precisare che questo deve essere un sit-in di protesta, ma a carattere esclusivamente pacifico, quindi sono invitati a contribuire per il bene della nostra Roma anche donne e bambini.

 
“...SE STAI IN BOLLETTA, NOI CI AIUTIAMO…”
 

 

    AS ROMA ULTRAS
       Comunicato BOYS ROMA ULTRAS 1972
venerdì 4 luglio 200
3


In merito all' apertura della campagna abbonamenti della stagione 2003/04, i Boys Roma 1972 intendono spiegare i motivi della decisione, sofferta, alla quale sono giunti.
Siamo stufi di sentire sempre le solite promesse mai mantenute dei famosi "4 campioni da acquistare" e che non calpesteranno mai il prato dell' Olimpico; Vogliamo chiarezza e rispetto!
Se la campagna acquisti deve essere deficitaria, che ci venga detto apertamente: siamo stanchi di sentire annunci di calciatori comprati, da parte del massimo esponente della società giallo-rossa, ed il giorno seguente leggere che gli obbiettivi, da lui seguiti, sono finiti in altre società.
Rispetto per i tifosi!
Riteniamo che non abbonarsi sia la risposta più civile alle menzogne di questa società assente. Noi non diremo mai "Chi si abbona o chi rinnova l' abbonamento non è un vero tifoso"; ognuno è tifoso a modo suo! Ma noi siamo i Boys, e ANDIAMO OLTRE!
Riteniamo che scegliere di non rinnovare ora l' abbonamento sia la forma di disSENSO più utile alla causa della Roma; perché sopratutto colpisce gli interessi economici di un presidente, di una dirigenza lontana dal vero sentimento dell' amore del tifoso e perchè manifesta apertamente la nostra SFIDUCIA nell' operato del Presidente Sensi. Naturalmente ad Agosto, nella Nostra Curva, sul Nostro Muretto, Noi ci saremo! La nostra appartenenza è indiscussa, testimoniata da 31 anni di presenza dello striscione in ogni stadio in cui la Nostra Roma, è scesa in campo.
Ma non vogliamo prestarci al gioco dei complotti, dei "falsi nemici", delle congiure.
Noi i nostri nemici li abbiamo sempre affrontati, a viso aperto. Siamo abituati alle battaglie, ma non tolleriamo le prese in giro a cui il Presidente Sensi ci sta quotidianamente sottoponendo con le sue uscite fuori luogo.In ultimo facciamo presente un dato puramente economico, la sottoscrizione dell' abbonamento per la curva del Milan Campione d' Europa costa 166 €, l' abbonamento per la Curva Sud dell' A.S. Roma 235€ ....... Giudicate Voi!


BOYS ROMA ULTRAS 1972





 Nuova rubrica di messaggi lasciati sul muro di ultras inside

  • forza molossi.
    un saluto a tutti, indistintamente dalla loro passione.
    ciao.
  • Interista: LA STORIA CONTINUA????
    1)Quando è iniziata?
    2)Negli ultimi 30 anni avete vinto 2 scudetti!
    3)Siete nati perdenti!
    4)NON VINCETE MAI, NON VINCETE MAI!!!
  • Spero di vedere una nostra coreografia nella prossima "gara" tra le migliori coreografie!

    Ultras Highlanders Crevarese '02
    Anche in Prima Categoria diamo spettacolo!!!!
  • Salve sono il vice redattore e rweferente per la sardegna di www.censurati.it , e collaboro con vari newtork ( indymedia , comedonchisciotte , ecc ) , e vorrei fare un articolo sull'opposizione degli ultrà con questa nuova legge .

    sui giornali ho letto solo le critiche ( abbastanza condivisibili ) su questa nuova legge , avetre ragione , la stampa nazionale ( salvo alcuni e rari ) danno solo solo spazio a gli ultrà quando succedono violenze o fanno atti di teppismo , quando invece il mondo ultrà non è tutto cosi , e vi danno a voi tutte el colpe e fanno di voi un capo espriatorio dei problemi del calcio .
    Vorrei sentire le vostre proposte sia per risolvere questo problema , ma anche su come regolazizzare dal punto di vista legislativo il fenomeno delal violenza negli stadi .
    Spero di ricevere critiche costruttive

    la mia emnail è giuseppe_scano@hotmail.com o
    gscano@inwind.it

  • I can offer CSKA SOFIA ultras materials for exchagings.It is also possible to find not only CSKA SOFIA materials,but Levski Sofia,Lokomotiv Plovdiv,Botev Plovdiv,Botev Vratza.
    100% Honest !!!
  • FIERAMENTE CATANZARESI, ORGOGLIOSAMENTE ULTRAS!

    ultras liberi

    ULTRAS CATANZARO 1973/2003
  • Mentre le società di calcio ed i loro presidenti annaspano sull’orlo del fallimento, venendo salvati da manovre al limite della costituzionalità e da una sorta di perenne impunità per gli scandali legati al calcio, Ultras e tifosi fronteggiano ogni giorno repressione indiscriminata e leggi sempre più dure. E’ il sistema calcio stesso ad essere impegnato in questa crociata tesa ad allontanare il tifoso, sua unica risorsa nel corso degli anni, e ad eliminare il tifo organizzato e gli Ultras dagli stadi.



  • ACCENDI  LA   PASSIONE...
    SPEGNI LA TELEVISIONE!

     




    Sito Italiano....le Grandi
    ( VECCHIA GUARDIA BOLOGNA )  


    Accantivantissimo graficamente , molto ben curato con bellissimi disegni originali, Inoltre puoi trovare
    la fanzina on-line, storia del gruppo e del bologna e foto storiche della curva, varie le sezioni dedicate
    agli ultras dalla lotta alla repressione e a cosa fare in caso di diffida, un sito davvero da visitare .
    *Grafica 10 *Testi 8,5 *Informazione 10  *Originalità 9


    Voto Totale 9

     
     
    Sito Italiano...le Piccole
    (Settore rigido Agrigento)

    Un gruppo storico della vecchia Akragas che ha messo in rete davvero un bel sito web , ottima la sezione
    video e audio dove puoi scaricare i cori dei tifosi ed altro ancora..... un forum una segnalaziona
    di quali sono i gruppi amici e nemici ,inoltre un po di storia e foto della citta di agrigento. Oggi l'Akragas milita in eccellenza.

    *Grafica 6 *Testi 6 *Informazione 6 *Originalità 7

    Voto Totale 6,5
     
     
    SITO ESTERO


    ( Corintimao - Corinthians BRASILE )

    La classifica dei giocatori che hanno fatto la storia della squadra ,
    una pagina dedicata al mitico Senna, Storia dei distintivi del gruppo e varie foto, un gruppo
    molto simpatico e ammirato in Brasile per il loro gadget originalissimo, cliccaci sopra e vedrai.
    *Grafica 9.5 *Testi 8 *Informazione 8 *Originalità 8
    Voto Totale 8+




    "L'Arte va Premiata !!!"  

     Vota la foto della tua curva e falla vincere al concorso "l'Arte va Premiata!"
    Inviaci la foto della tua curva per farla partecipare al concorso!

    PER REALIZZARE IL  MATERIALE DEL TUO GRUPPO A PREZZI IMBATTIBILI E DI OTTIMA QUALITA' CONTATTA: 

    ANCHE PER PICLI ORDINI ! 

    Offerta eccezionale: chi realizza il proprio materiale alla GUAGIU riceverà in omaggio gli articoli ufficiali di Ultras Inside!



    Se vuoi scrivere al notiziario, segnalare eventi e siti, inviarci una foto da pubblicare, non ricevere più il notiziario Ultras Inside, invia un messaggio a :