11 settembre 2008

Napoli, ricorso accolto in parte: sconto di una giornata

La Corte di Giustizia Federale "accoglie in parte il reclamo proposto dalla S.S. Napoli Calcio Spa di Napoli e per l´effetto riduce al 20/10/2008 l´obbligo di disputare le gare interne con i settori di ´Curva A´ e ´Curva B´ inibiti agli spettatori", afferma la Figc nel suo sito internet. Il Napoli potrà cosi giocare senza limitazioni per il pubblico la gara casalinga del 29 ottobre con la Reggina. Resta invece la chiusura delle curve per le partite precedenti: con Fiorentina (14/9), Palermo (24/9), Juventus (19/10). Il ricorso del Napoli contro la delibera emessa l´8 settembre del Giudice sportivo presso la Lega nazionale professionisti era stato presentato con richiesta di procedimento d´urgenza. Nel suo provvedimento, il Giudice sportivo si riferiva agli incidenti avvenuti allo stadio Olimpico di Roma in occasione di Roma-Napoli, il 31 agosto scorso, e sottolineava "l´evidente attribuibilità, in via esclusiva, delle violenze commesse a ben noti gruppuscoli facinorosi annidati nel mondo del ´tifo organizzato´". Si decideva così la chiusura, fino al 31 ottobre, "di quei settori dello stadio partenopeo ove abitualmente si collocano questi protagonisti di intollerabili azioni delinquenziali". 
(ANSA).