13 febbraio 2009

Pisa-Livorno: tutti fuori!

PISA – La più insolita e impensabile delle alleanze. Tifosi del Pisa che scioperano per solidarietà con i nemici più acerrimi, i sostenitori del Livorno. Incredibile ma vero, ma dopo il divieto della Prefettura alla partecipazione dei tifosi livornesi al derby più sentito della Toscana, i supporter pisani non entreranno allo stadio ma ascolteranno la partita alla radio, all’esterno dell’impianto, per solidarietà. Ci sarà comunque libertà di scelta se entrare o meno, solo che i presenti sulle gradinate dell’Arena Garibaldi saranno invitati a non fare cori contro Livorno e i livornesi. In pratica, Maroni è riuscito nel miracolo di mettere d’accordo tifosi pisani e livornesi. Già nei giorni scorsi gli ultras nerazzurri avevano anticipato la loro linea: “Che derby è senza avversari? Non è giusto negare ai tifosi del Livorno la partita di sabato. La gara è riservata agli abbonati? Noi lo siamo, tutti, ma quel giorno verrebbe voglia di strapparlo, l’abbonamento”.

fonte: repubblica.it

Pienamente comprensibile la linea di pensiero dei tifosi nerazzurri. Un derby può essere definito tale se offre l’occasione di confronto attraverso slogan, striscioni ironici e cori irriverenti tra due tifoserie rivali. Se in un derby manca la tifoseria ospite rimangono ventidue uomini in mutande che corrono dietro un pallone.