20 marzo 2009

Napoli: Cinque ultras condannati

Si è concluso con condanne dai quattro anni e otto mesi ai dieci mesi di reclusione il processo di cinque ultras colpevoli, tra le altre cose, dell’esplosione di alcuni grossi petardi durante Napoli-Frosinone (2/12/2006). L’imputazione principale è estorsione ai danni della Società Calcio Napoli per costringerla a venire incontro alle richieste degli ultras.
www.calciomercato.com