6 agosto 2008

Cori razzisti contro Napoli, l’Inter condannata a risarcimento

Fonte: www.parmaok.it

L’Inter sarà costretta a risarcire un tifoso del Napoli d 1500 euro per danni esistenziali. Il motivo? Il supporter partenopeo ha deciso di sporgere denuncia contro la tifoseria interista, accusati di aver intonato cori razzisti.

La partita incriminata è Inter-Napoli del 6 ottobre 2007 e dagli spalti del Meazza campeggiavano striscioni non esattamente gentili nei confronti della tifoseria ospite: "Ciao Colerosi", "Partenopei tubercolosi", "Napoli fogna", accompagnati da cori offensivi nei confronti della città campana.

Il tifoso, al rientro in città, si è ricolto ad un legale. La causa, che si basa sul principio della responsabilità oggettiva delle società di calcio, condanna quindi l’Inter. E, soprattutto, crea un precedente. E pesante: i tifosi offesi d’ora in poi saranno tanti.