14 dicembre 2007

Sei tifosi accoltellati prima della partita Roma-Manchester

Fonte: rainews24.it

Cinque tifosi inglesi e uno italiano sono stati accoltellati, sembra in modo lieve, nella zona attorno allo stadio Olimpico a Roma. I tafferugli sono scoppiati poco prima dell'incontro di Champions League tra Roma e Manchester United.

Le forze dell'ordine hanno effettuato alcune 'cariche di alleggerimento' per cercare di disperdere i tifosi romanisti che stavano aspettando gli avversari inglesi. Le forze dell'ordine hanno disperso un gruppo di circa una cinquantina di supporter inglesi che ha cercato in tutti i modi di arrivare allo scontro con i tifosi romanisti.

Tre feriti sono stati portati all'ospedale Gemelli, due al Santo Spirito e uno al San Giacomo. Le condizioni vengono definite "non preoccupanti".

Durante i tafferugli, avvenuti a Lungotevere Flaminio e Ponte Duca d'Aosta, sei tifosi inglesi sono stati fermati dalla polizia. Trattenuti negli uffici della polizia dello stadio Olimpico, avevano tre le mani le cinture dei pantaloni che roteavano nel tentativo di colpire gli avversari della Roma.

La situazione davanti allo stadio e nei dintorni dell'obelisco sul Lungotevere, comunque, è già tornata alla normalità. L'afflusso allo stadio dei tifosi, non molto numerosi, si è svolto in modo ordinato sotto la vigilanza di polizia e di molti altri agenti in borghese sparsi sul Lungotevere e ai due lati del Ponte Duca d'Aosta. Anche l'ingresso dei tifosi inglesi nel loro settore è stato tranquillo, nonostante la vicinanza con l'ingresso della curva nord romanista.