26 settembre 2009

Scontri a Foligno, daspo per 8 tifosi del Benevento

Otto Daspo sono stati applicati dal questore di Perugia nei confronti di altrettanti tifosi del Benevento in relazione agli incidenti avvenuti il 23 agosto scorso in occasione della partita disputata dalla squadra campana a Foligno per il campionato di prima divisione Lega Pro.
Secondo la ricostruzione della polizia, una cinquantina di sostenitori ospiti, all´ingresso del settore dello stadio loro riservato, avevano tentato di forzare il blocco degli addetti ai cancelli scontrandosi quindi con gli operatori delle forze dell´ordine. Un carabiniere aveva anche ricevuto un pugno al volto riportando lesioni con prognosi di dieci giorni dieci. Un tifoso del Benevento è stato quindi denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.
Poco prima del termine del primo tempo della gara alcuni tifosi ospiti - sempre in base alla ricostruzione della questura perugina - si erano portati presso il container-bar all´interno dello stadio dove, dopo avere forzato la porta di ingresso e una finestra, avevano sottratto circa 500 confezioni di bevande ed altra merce nonché circa 500 euro di incasso. Due tifosi erano stati arrestati per furto aggravato.
Ulteriori accertamenti compiuti tramite riprese fotografiche e in collaborazione con la Questura di Benevento hanno portato a denunciare a piede libero altri cinque tifosi ampani accusati di furto aggravato in concorso.
In seguito a tali incidenti il questore ha applicato gli otto Daspo che impongono l´obbligo della firma in concomitanza agli incontri di calcio del Benevento. Provvedimenti che - ha reso noto sempre la questura - sono stati convalidati dal gip di Perugia.


ansa.it