26 febbraio 2001

LAZIO-VERONA: FERMATI DUE PULLMAN DI TIFOSI GIALLOBLÙ

Una settantina di tifosi del Verona che viaggiavano a bordo di due autobus provenienti dalla città veneta, sono stati fermati all`ingresso nella capitale al casello autostradale di Roma Nord. I tifosi sono stati portati in una caserma della polizia per essere sottoposti a controlli per verificare il loro stato di ebbrezza. Secondo quanto si è appreso, a bordo degli autobus sono state trovate centinaia di bottiglie di birra, liquore e vino e molti dei tifosi sarebbero stati trovati ubriachi, tra questi anche uno dei due autisti al quale verrà ritirata la patente. 
I controlli sono scattati dopo che alcuni automobilisti in arrivo a Roma hanno segnalato alle pattuglie di polizia in servizio di controllo al casello di aver notato i due pullman che procedevano zigzagando creando disorientamento tra gli automobilisti stessi. I poliziotti li hanno fermati ed hanno impedito loro, a tutela dell´ ordine pubblico, di proseguire verso lo stadio Olimpico dove si gioca Lazio-Verona, deviandoli in una caserma.