13 settembre 2022

Comunicato PRIMO Novembre 1897

“Ora basta vi abbiamo fatto parlare abbastanza e avete cambiato già svariate versioni.. A TORINO NON SI PASSEGGIA… Soprattutto davanti ai nostri bar a 50 metri dalla nostra curva con un due aste in mano di due metri cappellino da pescatore sciarpa e maglietta con scritto Ultras. Non sappiamo come siete abituati voi di Agropoli ma Torino non è una gita e prima di fare una azione da ultras, e ripetiamo da ultras, non chiediamo se lo sei, dai tuoi abiti e dal materiale che porti hai ricevuto quello che avremmo ricevuto noi se fossimo passati sotto la vostra curva a Salerno.

Non eravamo in 6 ma è stata una cosa a pari ed anche molto contenuta se fossimo stati in sei (come raccontate) per quanto tu forte possa essere non avresti visto la partita, quindi raccontala bene che non sei nemmeno uomo e non hai nemmeno un senso di appartenenza. Inoltre non è stata usata nessuna lama. Puoi continuare a dire tutte le bugie che vuoi ma la verità ora l’abbiamo detta noi…un altro punto che vogliamo considerare è che vi state proclamando non ultras ma tifosi, allora per il bene della Salerno ultras non andate a passeggio con simboli di tale importanza se non siete in grado di portarli e farvi rispettare come tali… per noi esserlo è motivo di orgoglio e di vanto. PS: abbiamo letto che rifate lo stendardo… se vi ritenete Gruppo dovete sciogliervi e cambiare nome, poi se siete in grado di riprendervelo siamo a vostra disposizione. Un saluto ad Agropoli granata dagli ultras di Torino”.