8 aprile 2001

Prato-Chieti: 11 denunce dopo gli incidenti.

Ci sono vari ultrasessantenni fra gli 11 tifosi del Prato denunciati dai carabinieri in seguito ai disordini avvenuti ieri allo stadio ´Lungobisenzio´ nel finale della partita paraggiata dal Prato con il Chieti valevole per il campionato di serie C2, girone B.  Gli undici sarebbero intervenuti a ´difesa´ di due ultras poco più che ventenni che nel finale della gara. Uno di essi ci era riuscito ed era stato bloccato sulla pista d´atletica, l´altro era stato fermato mentre si arrampicava ed è stato arrestato perchè perchè aveva la diffida dallo stadio. Fra gli 11 quattro sono risultati giovani fra i 24 e i 19 anni, gli altri sono un cinquantunenne e sei ultrassessantenni, che di norma conducono una vita tranquillissima. Il tifoso arrestato, Otello Salvadori, di 20 anni, oggi è stato processato per direttissima: ha patteggiato la pena di cinque mesi e dieci giorni con sospensione condizionale.