1 aprile 2001

Incidenti Taranto-Cavese: denunciati 73 Ultras

In seguito agli scontri di domenica scorsa in occasione della partita Taranto-Cavese, nel corso dei quali sono rimasti feriti una ventina di poliziotti, tra i quali il Questore Nicola D'Agostino, due carabinieri e due militari della guardia di finanza, sono stati idenficati e denunciati 30 ultras del Taranto e 43 del Cavese inchiodati dalle riprese effettuate dalla polizia scientifica. Per tutti loro è scattato il provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive.
"La violenza - sostiene in una nota il questore di Taranto, Nicola D´ Agostino, che intende incontrare i tifosi - da chiunque venga posta in essere sarà sempre perseguita e questo è un compito esclusivo delle Forze dell´ordine e non di altri che non solo devono tutelare i tifosi delle varie parti ma l´intera collettività. Mi auguro - prosegue - per l´interesse dei tifosi stessi e di tutta la collettività che simili fatti deprecabili di violenza inaudita che si sono verificati domenica scorsa non abbiano più a ripetersi. Mi appello pertanto al senso civico e di responsabilità di ogni tifoso - conclude - perché consideri il calcio come un momento di svago e di aggregazione e non un mezzo per esprimere rabbia e violenza" .
Per ´favorire la distensione´ D´Agostino incontrerà una rappresentanza della Tifoseria.