9 marzo 2010

COMUNICATO VECCHI ULTRAS MILAN

ORA BASTA!

Nel giorno che precede la sfida di Coppa Campioni Manchester vs Milan e per la quale tutti i tifosi rossoneri sperano nell’impresa all’Old Trafford, c’è una grande parte di tifosi rossoneri che non ne può più della gestione attuale della Curva Sud.
Il dopo-Fossa dei Leoni è stato traumatico per tutti (tranne per i pochi che pensavano di guadagnarci) con la Curva in declino, spesso mezza vuota. Coreografie disastrose, presenza in trasferta ridotta all’osso, ma soprattutto una gestione della Sud che sta rovinando quanto di buono era stato fatto da parte degli ultras che hanno fatto la storia della Curva:

- dal lontano 1968 gli striscioni della Sud hanno sempre avuto un loro stile chiaro e preciso; da quando sono in mano ai "nuovi" sono stati cambiati, stravolgendone completamente il carattere e lo stile che gli si era dato negli anni scorsi;

- non si riesce ad intuire che tipo di rapporti i "nuovi" intrattengano con la società: ad agosto, dopo la partenza di Kakà, striscioni contro Berlusconi; un mese dopo striscioni “Avanti Silvio”…..a cosa è dovuto questo improvvi$o cambio di rotta?

- sono riusciti a spostare il ritrovo degli ultras rossoneri dallo storico baretto ad un posto senza senso (davanti ad una farmacia) nè storia;

- tutti sapevano che tra Paolo Maldini e la Curva non ci fosse un rapporto di amore, ma una figura come quella rimediata davanti a tutto il mondo non se lo sarebbe mai aspettata nessuno. Se c’era qualche sassolino da togliersi dalle scarpe, si sarebbe potuto scegliere sicuramente un altro momento;

- veniamo ora all’amicizia con i Viking della Juve: qual'è il senso della sua esistenza? Per quale recondito motivo si concede ad alcuni di loro di insediarsi nella nostra Curva? FUORI I GOBBI DALLA SUD!.
Se il Signor Lombardi è amico loro e vuole condividere gli affari, che se ne torni a Torino;

- il film l’Ultimo Ultras (girato con i loro amici Viking) è la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Già gli striscioni di settembre “tutti al cinema” parevano ridicoli per un gruppo che si definisce “ultras”. Il film poi, per i pochi che l’hanno visto, è - crediamo - il peggio del peggio che si potesse girare; forse persino peggio del film girato dagli ultras romanisti anni fa (“siete solo ultrà da cinecittà” fu lo striscione dedicato ai romanisti all’epoca);

STATE ROVINANDO LA STORIA DI UNA CURVA! FUORI I PAPPONI, GLI AFFARISTI, GLI ATTORI ED I GOBBI DALLA SUD!!!

VECCHI ULTRAS