15 gennaio 2008

Milan-Napoli: Feriti due supporters milanisti

Fonte: ansa
Un gruppo di ultras napoletani ha aggredito, nel tardo pomeriggio in via Tesio, nei pressi dello stadio di San Siro, dove e' in programma in serata Milan-Napoli, due tifosi rossoneri che, da quanto si e' appreso, non hanno pero' riportato serie conseguenze. Verso le 18 i due milanisti sono stati bloccati in strada in auto, mentre stavano cercando parcheggio, dal gruppetto napoletano. E' nato un diverbio e i due sono stati presi a schiaffi e calci subito trasportati all'ospedale sono stati prontamente medicati. Nell'area intorno al 'Meazza', come sempre, sono schierati alcuni reparti delle forze dell'ordine per evitare contatti o tafferugli fra le tifoserie. Al momento la situazione e' stata definita ''tranquilla e sotto controllo'' dalla Questura anche se l'attenzione rimane alta.
Tensioni, ma senza gravi conseguenze,invece nella serata del dopo partita alla stazione Centrale di Milano, dove il treno Milano-Napoli 1911 delle 23,20, che trasportava numerosi tifosi del Napoli che avevano appena assistito alla partita col Milan, ha subito oltre tre ore di ritardo in partenza. Secondo quanto riferito da un familiare di un passeggero e poi confermato dalla Polfer, alcuni supporter del Napoli, che erano giunti alla stazione sotto scorta dopo la partita, volevano salire in treno senza biglietto. E' stato loro impedito di salire, ma i loro compagni con biglietto gia' saliti sul treno hanno azionato piu' volte il freno di emergenza, impedendo al convoglio di partire. Vivaci le proteste degli altri viaggiatori. Alla fine il treno e' partito grazie all'intervento della Polfer che pero', da quanto si e' appreso, non avrebbe adottato alcun provvedimento restrittivo nei confronti dei responsabili.