19 marzo 2001

Brasile: morto tifoso 17enne

Un tifoso di 17 anni morto ieri con un colpo di arma da fuoco alla testa durante una sparatoria avvenuta dopo l´incontro tra il Nautico e lo Sport, in Brasile. Dopo la vittoria per 2 a 1 del Nautico nella Copa Nordeste, le due tifoserie si sono affrontate fuori dallo stadio ed è nata una vera e propria sparatoria tra alcuni gruppi più violenti. Daniel Ramos da Silva, così si chiamava il giovane tifoso, è stato colpito da una pallottola in testa ed è morto quasi all`istantante, mentre altri tifosi sono rimasti feriti in modo non grave. La violenza è così tornata prepotentemente a sconvolgere gli stadi brasiliani, che nel 2000 hanno visto quattro vittime fatali.