2 settembre 2015

Torres: comunicato Nuova Guardia

La Nuova Guardia 1989 non versa una lacrima, ma schiuma di rabbia, ferita nell'anima si dispera per la TORRES, fonte di gioia e di mille preoccupazioni, colpita in modo proditorio alle spalle in questa travagliata estate del 2015.
Dover emettere un comunicato per commentare vicende che col mondo Ultras non hanno nulla a che spartire ci pesa non poco ma non possiamo esimerci, sentiamo il dovere di rimarcare la sproporzione di trattamento riservataci.
Il popolo torresino precipita in serie D con attaccata ai piedi una zavorra chiamata "calcio scommesse", non lo meritiamo.
Riteniamo che degli autentici porci abbiano architettato il nostro annientamento ponendoci nella condizione di non poterci difendere, assassinandoci (dopo l'assoluzione iniziale) sul patibolo del secondo grado di giudizio, impedendoci di fatto un'adeguata difesa se non all'interno del Consiglio di Garanzia del Coni dove far valere le nostre ragioni sarà difficilissimo, col campionato di C già avviato e i proverbiali buoi scappati e raminghi nelle lande desolate del dilettantismo!
Noi siamo e saremo sempre al fianco della TORRES, perché la NG è il vessillifero di ciò che di più caro abbiamo, il sacro stemma delle Torri e Croci che campeggia nelle maglie da 112 anni, simbolo identitario delle nostre genti ben prima che la nostra amata vedesse la luce.
Sosterremo tutte le istanze volte all'ottenimento della giustizia che meritiamo, nella fattispecie la conservazione della categoria Lega Pro.
Siamo peraltro convinti di non avere niente a che spartire con il modello di calcio moderno che abbiamo sotto gli occhi, loschi individui che gestiscono la Lega pedatoria e le società di football rappresentano la negazione del calcio della nostra infanzia, quello dei cortili e dei campetti polverosi, siamo dei romantici fuori dal tempo, ma la puzza del nostro sudore era aria fresca se paragonata all'olezzo che questi miserabili emanano.
Sarebbe stato bello saldare i conti come accadeva nelle nostre disfide, lividi, sangue e strette di mano, ma oggi non è più possibile, noi Ultras, ultimi rappresentanti di quel vecchio spigoloso mondo siamo al tramonto, spinti all'angolo dai farisei, falsi moralisti imbellettati, stretti nelle loro giacche e cravatte a dispensare lezioni di nulla, infami approfittatori guidati da un unico obiettivo: "ingrassare"!
Non ci avrete mai come vorreste voi, siamo fatti d'un altra pasta, ricordatevi però delle reazioni di chi è spinto all'angolo, non vi daremo tregua.
Dalla SEF Torres 1903, intesa come entità giuridica, nella persona del suo massimo esponente chiediamo, pretendiamo, che ella si esprima in merito al futuro della nostra amata, rientra nelle sue facoltà determinarne il destino, gradiremmo sapere se l'iscrizione nella serie D avverrà e quale sia il suo pensiero rispetto all'immediato futuro.
La NG89 in questi due anni ha osservato e molto spesso taciuto per il bene supremo della Torres, ora il vaso è colmo, veniamoci incontro e cerchiamo di non farlo traboccare.

Nuova Guardia Torres