21 settembre 2015

Comunicato Ultras Roma Curva Sud: "Resteremo fuori"

Domenica contro il Sassuolo non saranno nemmeno sugli spalti: i tifosi della curva Sud Roma non vogliono interrompere la loro protesta che, come già detto, è inizia per via della divisione a metà del settore per motivi di sicurezza.
Se un uomo viene offeso risponde... L'AS Roma di Rudi Garcia sta vivendo un ottimo inizio di stagione, culminato con il prestigioso pareggio ottenuto in Champions League contro il Barcellona e i sette punti in campionato nelle prime tre partite, tra cui la vittoria in casa contro i campioni d'Italia in carica, la Juventus, ma ha fatto tutto senza l'apporto del cuore della tifoseria giallorossa, la Curva Sud. È sicuramente presto per dirlo, ma i presupposti per fare bene ci sono tutti.
La Curva spiega così le ragioni della protesta senza interruzione: "Abbiamo speso dei soldi, magari facendo sacrifici, ma questo non è quello che abbiamo comprato".
"Grazie a tutti quelli che mercoledì hanno cantato e gioito fuori ai baretti, grazie anche a chi comunque ci ha ascoltato decidendo poi di entrare, grazie a chi in modo civile, ma comunque fermo e deciso, ha portato avanti la protesta non cantando per tutta la partita". E l'appello: "Adesso più che mai, tutti uniti per riprenderci la nostra cara Curva Sud". In campo la Roma è partita benissimo, nelle tribune la soddisfazione non è mai completa.