30 dicembre 2014

Comunicato di Gradinata 12: «Sospendiamo qualsiasi tipo di iniziativa»

Comunicato Gradinata 12
Pensieri e parole, le nostre, rimaste fin troppo nell’ombra, a fronte di quelle pronunciate da mercanti di chiacchiere e pseudo guerrafondai, i quali hanno grtuitamente deciso di gettare fango sulla nostra credibilità, con la speranza di poter assistere da semplici spettatori privi di attributi, ad eventuali “post partita” nella gara persa in casa contro l’Andria.
Individui, che al pari di bandiere e vessilli, cambiano direzione e idee in base al vento (il nostro non riuscirete a fermarlo), cavalcando l’occasione propizia per investire di contumelie l’avversario di turno, gli stessi avversari (noi oggi, Ultras Front Bisceglie ieri) che offuscherebbero con i fatti, queste mezzefigure.

In una città, Bisceglie, ai cui figli è stato impedito (“grazie” ai carrozzoni politici) di crearsi un proprio ideale, uno stile di vita, capiamo bene che delle menti libere come le nostre, con idee precise e in controtendenza con la massa, possano suscitare malumore per decisioni intraprese (comunicato congiunto con la Curva Nord Andria).
Ricordiamo che la politica, quella vera, viene praticata da pochissimi…il Vaticano, causa principe di sangue sparso nel passato; i Servizi Segreti, mandanti ed esecutori di stragi; i massoni (banche e company).
Tra i mercanti sopra citati e noi, c’è una distanza… Una netta e giusta distanza!
La stessa già figlia del passato.
No, non lo sapete perchè in quei giorni e quel pomeriggio, è accaduto quello che è accaduto, ed è per questo motivo che succede e continuerà a succedere!
Per distanza che da quarant’anni ci separa, cioè dalla nascita della sottocultura del movimento Ultras.

Noi, non siam come voi… siamo ultras!
Ci “scusiamo” in anticipo, da questo momento in avanti, togliendo il disturbo, per aver invano tentato di educare la nuova e vecchia generazione…
Non si vive né di passato (il passato non fa presente), né di attuale movimento da “social”.
Tutti scrivete, tutti sapete, tutti avete opinioni e soluzioni! L’Ultras non è come voi: non utilizza siti internet per autointervistarsi per il proprio tornaconto, o attività parallele dove lucrare attraverso il “proprio” merchandising (Ultras no profit… Firm no business).

Per noi, oramai, non conta più la sola passione per questa società centenaria, il ricordare a memoria il nome o le gesta di un calciatore, il librarsi in ardite e colorite discussioni da bar… la “beatificazione” del presidente.
Questa distanza tra noi e voi la pretendiamo, ce la teniamo e in essa ci riconosciamo!

Questo comunicato ci sembrava doveroso: non ne seguiranno altri. Per la salvaguardia dei nostri ideali, per la solidarietà nei confronti dei leader che ci rappresentano, sospendiamo qualsiasi tipo di iniziativa, lasciando spazio ai “veri tifosi biscegliesi”
Approfittiamo infine, per salutare e ringraziare i gruppi Bisceglie Casual, Tasso Alcolico Elevato, fedeli e vicini nel bene e nel male.