23 agosto 2005

Genoa: comunicato stampa della tifoseria organizzata

La T.O. riunita in tutte le sue componenti decide di intervenire su due questioni che riteniamo fondamentali per il futuro del Genoa e della sua tifoseria.
In relazione agli articoli apparsi sui quotidiani genovesi sull'indirizzo politico di uno o più gruppi della Nord, ci preme chiarire che la politica non fa parte del nostro modo di vivere il Genoa e che ogni tentativo di dividerci non fa altro che cementare la nostra amicizia e il nostro rispetto per tutti i fratelli genoani; pertanto concludiamo questa vergognosa pagina di disinformazione dichiarando la gradinata nord UN ENCLAVE ULTRA' che niente e nessuno potrà dividere. Con questo riteniamo chiuso l'argomento politica in gradinata.
Il secondo punto vede subito alla prova la nostra unità d'intenti, invitiamo quindi i Tifosi del Genoa ad un'altra grande e commovente prova d'amore.
Alziamoci e andiamo fratelli, stringiamoci intorno al Vecchio Balordo, prendiamolo per mano per riportarlo lassù dove si possano vedere le stelle, non ha importanza da dove ricominceremo, noi lo faremo e lo faremo tutti insieme, perchè è un intero popolo che è stato ferito, ed è un intero popolo che risorgerà.
Chiediamo quindi ai Tifosi del Genoa, non solo di non restituire gli abbonamenti, ma di partecipare numerosi alle gare casalinghe ed in trasferta.
Noi sappiamo quanta invidia suscita il nostro amore, per questo siamo disposti a lottare per il nostro orgoglio e per il Genoa fino a che sorgerà il sole e fino a che scorreranno i fiumi......
FINO ALLA VITTORIA!
In ultimo vorremmo ringraziare le migliaia di Genoani che senza farsi intimorire si sono schierati al nostro fianco per combattere per il Grifone; non lo dimenticheremo mai!