28 maggio 2004

Comunicato Irriducibili Lazio 28-05-2004

ORGOGLIOSI DI ESSERE LAZIALI

Siamo qui in nome di un ideale che è anche uno stile di vita, per difendere una nobile mentalità che ci contraddistingue e che ci fa ritrovare accomunati nel momento dell’orgoglio. Uniti per dire e ribadire che la Lazio siamo noi. Con la manifestazione odierna ci proponiamo di trasmettere i nostri principi a chi ha stravolto le tradizioni calcistiche, concordi nel gridare sdegno nei confronti di quel sistema bancario che ha strozzato la società e che ora non interviene per coinvolgere nuovi imprenditori e sviluppare le adeguate sinergie chiamate a salvare il club. Alla società attuale, ai dirigenti, chiediamo di propagandare l’immagine di una realtà che fa leva sulla nostra passione, sul nostro limpido esempio di attaccamento alla maglia, manifestato attraverso quest’iniziativa che ci vede in prima fila, patrimonio inestimabile della prima squadra della Capitale. E’ anche e soprattutto per questo che 104 anni di storia non potranno mai essere ammainati. Chi vuole aiutare la Lazio può contare sulla forza d’un popolo che è pronto a tutto pur d’affermare i propri valori. Non ci piegheremo davanti alle difficoltà, non ci abitueremo all’idea di dover rinunciare alla passione di tutti i giorni. E non vogliamo più parlare di Borsa, bilanci e azioni. Ma solo della nostra fede bianco celeste, fatta di goliardia, amicizia, gol e successi. Noi non molliamo mai.

IRRIDUCIBILI LAZIO

Preso integralmente da irriducibili.com

AVANTI LAZIO NON MOLLARE MAI!
UNITI CON LA FEDE E L'ONORE E LA NOSTRA LAZIO NEL CUORE!