6 ottobre 2001

Francia-Algeria sospesa per invasione e incidenti

Era considerata una partita a rischio quella amichevole tra Francia e Algeria. La vigilia è stata carica di tensione. Il centrocampista francese Zinedine Zidane minacciato di morte attraverso una lettera anonima.è bastata un'invasione di campo al 12' della ripresa di un isolato spettatore vestito con la maglia dell'Algeria per far scattare la scintilla della violenza sugli spalti, dopo si sono registrati incidenti. A quel punto gli organizzatori hanno ben pensato di far sospendere definitivamente dall'arbitro il confronto.
Per la cronaca l'amichevole tra Francia e Algeria è stata definitivamente sospesa al 75', sul punteggio di 4-1 per la Francia. Il ministro dello Sport, Marie-George Buffet, e il presidente della Federcalcio francese, Claude Simonet, hanno lanciato un appello alla calma dalla tribuna d'onore, invitando la gente a lasciare lo stadio senza creare disordini. Immediatamente evacuata la tribuna autorità, nella quale aveva preso posto fra gli altri il primo ministro Lionel Jospin