4 agosto 2022

Ultras: «Stadio fatiscente una vergogna ma noi ci siamo»

 Il comunicato dei Combat Ultras Varese 19


Lo sapete bene, preferiamo di gran lunga l’azione alle parole.

Tuttavia, ancora una volta, ci troviamo costretti a dover “metter giù due righe” per spiegare bene un concetto fondamentale: il CITTÀ DI VARESE è l’unica squadra che conti in provincia ed è l’unica alla quale abbiamo donato noi stessi, il nostro impegno e la nostra conosciuta passione!

Crediamo, anzi siamo convinti, che questa piccola ma Grande società meriti più rispetto, quel rispetto che si deve necessariamente portare a chi ha fatto dell’impegno e della dedizione una vera e propria missione.

Prima di tutto ci rivolgiamo ai media locali che spesso non danno la giusta rilevanza alle imprese dei ragazzi in biancorosso.

In secondo luogo, agli “altri” tifosi, nostalgici di un Varese del passato che non c’è più, diciamo che è questa la squadra da sostenere, qui e oggi!

E infine ma soprattutto ci rivolgiamo al Comune così avaro di sforzi che ci ha lasciato senza un punto di ristoro, in un “Franco Ossola” fatiscente ai limiti della vergogna, che non invoglia certo nessuno ad essere più partecipe.

Per questi motivi siamo ancora una volta, noi Ultras, a chiamare a raccolta tutti quanti, per far sentire il nostro entusiasmo e il nostro sostegno al “Città di Varese”: SPINGIAMO INSIEME QUESTI RAGAZZI VERSO LA CATEGORIA CHE GLI COMPETE… RIEMPIAMO LO STADIO, REMIAMO NELLA STESSA DIREZIONE, LANCIAMO ANCORA UNA VOLTA IL CUORE OLTRE L’OSTACOLO… UNITI!!!

Sempre nel Nome del Capitano

CUV19

 -Venuti dalla Strada-“.