12 agosto 2022

Curva Ferrovia: “Non è ancora ora...

Curva Ferrovia: “Non è ancora ora di porre fine al movimento ultras alla Spezia, è il momento della coesione”

“Non è mai stato più semplice scrivere queste parole, potrà sembrare un paradosso in questo momento così critico per la Curva Ferrovia, ma è così. Quando le parole arrivano direttamente dal cuore è tutto più semplice, quando capisci che è l’aggregazione la strada giusta e non il vittimismo, quando capisci che è il momento di stringersi ed unirsi ancor di più, quando vedi che la tua curva e la tua città ti sostengono allora ritrovi la forza e l’entusiasmo.
Vedere una città quasi completamente schierata a difesa della propria curva è qualcosa di unico e di incredibilmente emozionante, che ci ha fatto capire che non è ancora giunto il momento di porre fine a quasi 50 anni di storia del movimento Ultras alla Spezia, nuova linfa e nuove energia scorrono nelle vene della Ferrovia, lo dobbiamo a tutti ma soprattutto a quelli che hanno pagato e pagheranno in prima persona.
Siamo spezzini burberi e spigolosi ma sappiamo bene che la nostra forza, la nostra vera indole indomita e dura da abbattere esce completamente nelle difficoltà e questo è e sarà un momento di grandissima difficoltà, ma c’è la serie A da onorare la nostra storia da difendere ed il nostro nome da portare in giro per l’Italia.
Non è il momento delle parole, ma dei fatti e della coesione da parte di tutti coloro che vorranno aiutarci a partire già da domenica prima della partita Spezia – Empoli appuntamento alle ore 16:30 per l’ affissione degli striscioni e poi ritrovo alle 18:45 in Piazza del Bastione per raggiungere tutto insieme il Picco.  Saranno presenti all’entrata della curva delle cassette per raccogliere offerte e sostenere i nostri ragazzi in questa dura battaglia legale. Ora e sempre ultras!”.

CURVA FERROVIA