12 gennaio 2010

Scontri fra tifosi, la Juve trema

Il fuoco appiccato in curva da alcuni tifosi della Juve
I bianconeri rischiano la squalifica del campo


Fonte”lastampa.it”

Mentre le due società continuano a scambiarsi messaggi di stima e affetto, confermando che i rapporti sono ottimi, non si può dire che ci sia altrettanta cordialità fra le tifoserie. Tutto completo il settore ospiti e sono stati i tifosi rossoneri ad aprire le ostilità.
Dallo spicchio di stadio a loro riservato hanno lanciato petardi e fumogeni verso i bianconeri della curva Nord, colpendo soprattutto la parte meno bollente della tifoseria, e costringendola a una ritirata precipitosa. La risposta degli ultrà juventini non si è fatta attendere. Un ping pong a colpi di bengala durato tutta la partita.
Negli ultimi minuti del match i supporter bianconeri hanno bruciato dei seggiolini in curva. Episodio che mette la società bianconera a rischio squalifica del campo. E all’uscita dell’Olimpico ci sono stati alcuni scontri, senza conseguenze, fra ultrà juventini e forze dell’ordine in assetto antiguerriglia, costrette a delle cariche per disperdere i contestatori.