28 agosto 2001

Arrestato un ultrà del Chieti per lancio di sassi

Secondo arresto in Italia, in applicazione della recente legge contro la violenza negli stadi (n. 336 del 20 agosto 2001). È stato infatti fermato dalla Digos un ultrà del Chieti, Kristian De Ioris, 25 anni, individuato mentre lanciava sassi contro i sostenitori del Lanciano.L'episodio è avvenuto mercoledì scorso durante il derby Lanciano-Chieti per la Coppa Italia di serie C.
A De Ioris, sorpreso dalle telecamere a lanciare sassi in direzione delle tribune dello stadio ´Cinque Pini´ che ospitavano i tifosi del Lanciano, sarà vietato di assistere alle competizioni sportive
Il decreto anti-violenza (n. 336 del 20 agosto 2001) ha colpito facendo la prima vittima. In serie A è stata una domenica tranquilla, ma la notizia di un tifoso arrestato, arriva dal mondo della serie C2..