30 dicembre 2022

Comunicato Curva Nord Ancon

Curva nord Ancona si ritrova qui oggi a dover prendere le distanze da un articolo pubblicato dalla testata giornalistica Ancona today.
L'articolo in questione è una sorta di resoconto di fine anno sui provvedimenti per ordine pubblico cittadino emanati dalla questura di Ancona che nel totale sono 355 di cui SOLO 22 sono fatti da stadio.
Nel polverone generale c'è di tutto, violenze domestiche, stalker seriali, bullismo e perché no daspo da stadio.
Ora la cosa che ci indigna di più, oltre che un mix di reati messi tutti insieme, come se accendere una torcia allo stadio sia uguale che violentare una donna o se fare del bullismo sui più deboli sia uguale a uno stalker seriale, che è già di per sé una pochezza morale, c'è il come viene montato l'articolo.
I signori di Ancona today perché chiaramente l'articolo non è neanche firmato, hanno ben pensato di usare i tifosi violenti come titolo "acchiappalike" e metterci subito sotto una bella foto della Curva Dorica.
Curva Nord Ancona non si è mai nascosta, siamo fieri della nostra vita che facciamo e abbiamo sempre pagato e strapagato sulla nostra pelle quando c'era da pagare, ma essere associati in maniera subdola ad altri fatti che esulano dal mondo ultras è un colpo basso che non possiamo tollerare.
A differenza loro, noi non facciamo di tutta l'erba un fascio, ma chi armato di penna distorce la realtà, fa disinformazione o spera di far carriera sulle nostre teste è il vero delinquente di questa società.
Mai un passo indietro
AVANTI CURVA NORD