16 marzo 2021

Comunicato Curva Ferrovia

Entro 31/ 03/ 21 ogni amministrazione comunale deve dichiarare le opere pubbliche che intende realizzare nel futuro immediato.
Entro il 30 / 06/2021 la società Spezia Calcio deve dichiarare alla Lega dove disputerà le partite casalinghe del campionato 21/22.
Allo stato attuale, visto il bando realizzato dal Comune della Spezia, relativo alla manifestazione pubblica per la realizzazione della “Sola curva piscina”, stiamo realizzando drammaticamente che, dovremo assistere a questo….
Ebbene se mantenessimo la categoria attuale , come ci auspichiamo tutti Noi che amiamo questa maglia, dovremo dare un arrivederci al ns. Stadio A. Picco e per assistere e sostenere una partita casalinga delle Aquile in massima serie dovremo percorrere soltanto dai 450 ai 600 km?
Abbiamo scelto di essere sintetici nell’esposizione del problema, perché il tempo a disposizione è pochissimo e la nostra pazienza dopo tante promesse è terminata.
Vogliamo come gruppi organizzati della Ferrovia e dei distinti farci portavoce di questa battaglia, con la speranza che l’intera città e tutti coloro che hanno a cuore le sorti dello Spezia e della nostra città, si uniscano alla nostra lotta, perché non è una battaglia solamente calcistica ma una battaglia per il futuro della nostra amata Perla sul Mar !
Il Picco è patrimonio della città, la serie A è patrimonio della città e deve essere la stessa città a schierarsi in difesa di questo inestimabile tesoro, per non disperderlo e far si che venga utilizzato come trampolino di lancio per un migliore futuro economico, sociale e sportivo di Spezia.
Nessuno ha vissuto in prima persona la promozione, così come nessuno ha potuto vedere la A al Picco. La situazione sanitaria ci ha solo in parte imbavagliato ma nessuno dimentica le promesse fatte a suo tempo e nessuno è più disposto a non vivere queste irripetibili emozioni per l’incapacità e l’immobilismo di chi ha solo promesso e non mantenuto …E LA PAZIENZA È FINITA!
Lo Spezia è la squadra della nostra città e deve giocare al Picco, lo Spezia deve esultare sotto la Ferrovia ed ogni singolo spezzino ha il diritto di vivere la A nello stadio della propria città!
Non è più solo una questione sportiva, ma di rispetto di una curva, di una tifoseria ma anche dell’intera cittadinanza, ci meritiamo una città diversa e ci meritiamo la serie A nella nostra città.
LO SPEZIA DEVE GIOCARE A SPEZIA!!!
CURVA FERROVIA