11 marzo 2008

Trasferta di Sassari, nei guai tre ultras del Varese

Fonte: varesenews.it

Gli incidenti avvenuti lunedì scorso in occasione della partita con la Torres costano la diffida ad alcuni tifosi biancorossi

È di tre diffide il bilancio dell'ultima trasferta effettuata dai tifosi del Varese 1910, presenti sulle tribune dello stadio di Sassari lunedì scorso, in occasione del match contro la Torres, terminato 0-0.
Lo ha comunicato la Questura della città sarda in mattinata, dando notizia di cinque provvedimenti presi in seguito ad alcuni incidenti scoppiati prima del match: due diffide sono a carico di tifosi locali, tre come detto a carico dei varesini.

Tutto sarebbe nato da una sassaiola organizzata dagli ultras sassaresi e iniziata quando il gruppetto di fans biancorossi (circa 25, mentre altri tifosi non ultras avevano raggiunto in autonomia le tribune) è giunta al "Vanni Sanna". Dopo la pioggia di pietre alcuni ultras del Varese avrebbero reagito danneggiando alcune vetture e strutture dello stadio.
Oggi la Polizia ha dunque diramato i provvedimenti: per quattro ultras il fermo durerà tre anni, per uno di essi (varesino) invece saranno ben cinque gli anni di stop per manifestazioni sportive, visto che ha precedenti simili.