10 marzo 2006

Comunicato BRN sulla manifestazione di Brescia

Sabato 18 febbraio siamo andati a Brescia e abbiamo partecipato alla manifestazione organizzata dagli ultras bresciani per esprimere tutta la nostra solidarietà a Paolo e alla sua famiglia.
Paolo, lo ricordiamo, è il tifoso bresciano massacrato dalla celere il 24 settembre 2005 dopo la partita Verona – Brescia.
I bresciani, tutto il mondo ultras italiano, i tifosi, la gente comune chiede che venga fatta chiarezza su quanto accaduto quel giorno perchè, come recita il volantino della manifestazione:

QUALCUNO HA SBAGLIATO NESSUNO HA PAGATO!

Come curva sud di Milano eravamo presenti in centocinquanta, numero sicuramente notevole, tenuto conto che proprio il 18 febbraio si disputava Milan – Cagliari (e molti sono rimasti a Milano, visti i pessimi rapporti con i cagliaritani).
La manifestazione, nonostante la pioggia battente, ha visto la partecipazione di centinaia di ultras e tutto si è svolto per il meglio.
Da parte nostra, rinnoviamo gli auguri di una pronta guarigione a Paolo.
L’urlo di rabbia di sabato scorso, che abbiamo indirizzato contro questo sistema di leggi assurde e inutili, sarà la nostra bandiera. Perché venga fatta giustizia e perché tutti sappiano. Ora e sempre: NO ALLA REPRESSIONE!

Curva Sud