31 gennaio 2018

Sangiovannese, il comunicato dei tifosi: 04/02 noi non entriamo!!!


Non entrare per noi è una decisione dura, durissima, ma inevitabile.
Ma i protagonisti saremo sempre noi e vinceremo ancora una volta RESTANDO FUORI, NON ACQUISTANDO IL BIGLIETTO E NON SOTTOSTANDO A TALI IMPOSIZIONI!


Il derby non è la repressione e lre restrizioni per noi vergognosamente applicate senza criterio, come la possibilità di acquistare il tagliando di ingresso ESCLUSIVAMENTE con un documento di identità e la capienza RIDOTTA, nonché la possibilità di recarsi a Montevarchi come uno meglio crede.
Per i seguenti motivi inviatiamo tutta la tifoseria Sangiovannese a non entrare e a non essere complice di tutti ciò,  QUESTO NON È PIÙ IL CALCIO CHE AMIAMO.
PER NOI IL DERBY È IL DERBY!!!... è la partita della gente, la rivalità per eccellenza tra due città che si sono sempre sfidate dal giorno dei giorni e che si sfideranno sempre. Lo spettacolo del derby è il suo popolo, dell'una e l'altra fazione, lo stadio pieno in ogni ordine di posto, le tifoserie che si sfidano e si sbeffeggiano non solo per i 90 minuti ma per l'intero anno...

Ripeterlo è essenziale il derby è di tutti e non di pochi, il derby è passione quella che si respira ogni giorno!
Il derby non deve essere una partita a cui vengono imposte limitazioni mai adottate prima!

Avanti sangiovannesi!
GMS / Istinto Ribelle