2 dicembre 2001

Atalanta-Inter: scoppia un petardo in campo

Sul punteggio parziale di 2-1 in favore dell'Atalanta sull'Inter, al 37' del primo tempo a Bergamo, esplode un petardo.
Che colpisce il terreno nelle vicinanze di Dabo, ex centrocampista dell'Inter ora in forza all'Atalanta.
Il mortaretto lanciato dal settore dei tifosi interisti. Dabo rimane scosso e sul terreno di gioco si forma anche un buco.E prima della gara, tafferugli fuori dallo stadio di Bergamo tra opposte fazioni. Gruppi di tifosi sono venuti a contatto, sono volate bottiglie e sassi e alcune persone sono state portate al centro medico dello stadio, anche se non pare abbiano riportato ferite serie. Sono andati, invece, in frantumi i finestrini di alcune auto.
Non si sa come sono scaturiti gli incidenti ma viene ritenuto molto probabile che gli ultras bergamaschi abbiano voluto 'vendicarsì nei confronti degli ultras interisti per la vicenda del motorino gettato dagli spalti di San Siro in occasione dell'ultimo confronto di campionato fra le due squadre, lo scorso anno a maggio.